Go to content Go to navigation Go to search

home | Notizie

Trasparenza sui contributi pubblici al non profit: pubblicazioni possibili anche sul sito del CSVAQ

Sul sito internet del Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell'Aquila è possibile richiedere la pubblicazione delle comunicazioni delle associazioni relative ai contributi superiori a 10.000 euro percepiti dalle pubbliche amministrazioni nel 2018.

Secondo quanto indicato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali in risposta al quesito posto da CSVnet, le organizzazioni non profit interessate, prive sia di un sito internet che di un profilo facebook, e che non facciano parte di nessuna rete associativa, possono adempiere all’obbligo di trasparenza e pubblicità attraverso una pagina online del Csv di riferimento.

Il Ministero precisa inoltre che la pubblicazione deve avvenire a seguito di una registrazione da parte dell’ente, che l’ente stesso sia chiaramente identificabile (la fornitura e la responsabilità dei dati, infatti, devono essere direttamente riconducibili a quest’ultimo, a seguito di una dichiarazione firmata dal legale rappresentante) e che la pagina sia agevolmente raggiungibile dalle pubbliche amministrazioni e da terzi.

Riassumendo, il CSVAQ metterà a disposizione delle OdV che ne faranno richiesta uno spazio per la pubblicazione dei propri dati nel database delle associazioni, direttamente nel profilo associativo. Obbligatoria sarà dunque la pregressa registrazione al database del CSVAQ.
Per accedere al servizio, le OdV dovranno mandare all’indirizzo di posta elettronica comunicazione@csvaq.it, su carta intestata dell’associazione, firmata e scansita in formato pdf, gli elementi informativi relativi a tutte le voci che hanno concorso al raggiungimento o al superamento  del limite di 10mila euro.
A tale informativa andranno allegati il documento di identità del legale rappresentante e questa dichiarazione, adeguatamente compilata, firmata e scansita in formato pdf.

Il termine ultimo per la pubblicazioni è fissato per il 28 febbraio 2019.


Pubblicato il 25 febbraio 2019