Go to content Go to navigation Go to search

home | Notizie

Associazioni iscritte al Registro Regionale, gli adempimenti per il 2020

Nelle more dell’operatività del Registro Unico Nazionale del Terso Settore (R.U.N.T.S) le Organizzazioni di Volontariato, iscritte al Registro Regionale, ogni anno, entro il 30 aprile, in relazione a quanto previsto dall’ex art.6,  della L.R. 37/93 devono inviare al  Dipartimento Lavoro - Sociale della Regione la seguente documentazione, debitamente sottoscritta dal legale rappresentante dell’organizzazione:

Si prega inviare la suddetta documentazione in una sola delle seguenti modalità ed ai seguenti indirizzi:

  1. PEC: DPF014@pec.regione.abruzzo.it;
  2. PEO: DPF014@regione.abruzzo.it;    

Si ricorda, inoltre, che TUTTE LE ASSOCIAZIONI NON ATTIVE, ma che non intendono cancellarsi dal registro regionale del volontariato, devono inviare una dichiarazione a firma del rappresentante legale con cui chiariscono la loro posizione ed il motivo dell’inattività.

L’Amministrazione regionale si riserva di esercitare i controlli relativi alla sussistenza e alla permanenza dei requisiti per i quali è stata attribuita l’iscrizione al Registro regionale delle Organizzazioni di Volontariato. Inoltre, il 15 aprile 2014 la Regione Abruzzo ha firmato un protocollo d’intesa con l’Agenzia delle Entrate per incrementare i controlli fiscali delle associazioni di volontariato iscritte al registro regionale.

Si ritiene utile informare che, eventualmente, per la redazione dei Bilanci, ci si può avvalere della consulenza dei Centri di Servizio per il Volontariato istituiti ed operanti nei quattro capoluoghi di Provincia:


Pubblicato il 20 gennaio 2020