Go to content Go to navigation Go to search

home | Eurodesk

Al via Corpo Europeo di Solidarietà! Come richiedere l’accreditamento e presentare progetti

Da www.agenziagiovani.it

Con la pubblicazione da parte della Commissione europea dell’Invito a presentare proposte progettuali è operativa l’iniziativa Corpo Europeo di Solidarietà/ European Solidarity Corps (ESC). Vediamo quali sono gli strumenti e le modalità di partecipazione. 

Sul sito della Commissione europea/Gioventù (https://ec.europa.eu/youth/solidarity-corps) sono disponibili i seguenti strumenti di lavoro per poter presentare proposte progettuali:

  1.  Invito a presentare proposte (Call for proposals)
  2.  Guida all’iniziativa ESC 2018 (ESC Guide)
  3.  Webform con distinti codici in base all’attività:

Nell’ambito dell’invito ESC e’ possibile realizzare le seguenti iniziative:

che sono sintetizzate nelle schede in calce.

La scadenza per la presentazione dei progetti è fissata al 16 ottobre 2018. La deadline indicata nella scheda inerente i Partenariati di volontariato è, dunque, da considerarsi modificata (non sarà il 13 settembre, ma il 16 ottobre).

Tra le iniziative elencate una specifica attenzione meritano i Partenariati di volontariato e il relativo Partenariato annuale.

La Guida ESC (pag. 25), infatti, stabilisce che gli applicant che ricevono finanziamenti per Partenariati di volontariato non possono ottenere finanziamenti per Progetti di volontariato. Tale regola vale per l’intera durata dell’iniziativa ESC 2018-2020. Ciò implica che, per la scadenza del 16 ottobre, le organizzazioni/enti con più esperienza potranno presentare proposte progettuali per entrambe le iniziative (Progetti di volontariato e Partenariati di volontariato, con il relativo Partenariato annuale); ma solo una di esse potrà essere ammessa a finanziamento!

Applicare, dunque, per entrambe le iniziative offre alle suddette organizzazioni/enti maggiori probabilità di accedere a finanziamento, anche se è esclusa la possibilità di veder finanziate entrambe le proposte.

Il Quality Label
In linea generale, tutte le organizzazioni/enti che intendono partecipare ad ESC devono possedere l’accreditamento, denominato Quality Label. Fa eccezione l’iniziativa Progetti di solidarietà, per i quali non è richiesto l’accreditamento.

Il webform per procedere a richiedere il Quality Label è disponibile all’indirizzo https://webgate.ec.europa.eu/web-esc/screen/home, con codice ESC52 Quality Label. Il modulo reca con sé le Linee guida per la sua compilazione.

La richiesta di accreditamento può essere:

  1. una Standard application
  2. una Umbrella application.

Nel caso dell’Umbrella application la richiesta di accreditamento riguarda non solo l’organizzazione/ente applicant (Standard application), ma anche le Entità dipendenti, vale a dire le organizzazioni direttamente affiliate all’applicant.

Tutte le organizzazioni italiane/enti che intendono richiedere il Quality Label per ESC possono inoltrare richiesta all’Agenzia Nazionale in qualsiasi giorno dell’anno, attraverso il modulo Quality Label ESC52. In esso descrivono la propria motivazione generale a realizzare progetti ESC e forniscono informazioni di base circa le attività di volontariato/tirocinio/lavoro che potrebbero proporre.
Per la valutazione della richiesta di Quality Label l’Agenzia impiegherà 8 settimane, che potranno condurre all’acquisizione del Quality Label oppure al respingimento della richiesta con motivazioni. Il Quality Label darà diritto all’organizzazione/ente di partecipare ad ESC e ad essere inserita nel Database delle organizzazioni con Quality Label (in costruzione).

L'Accreditamento allo SVE o ad Erasmus+ for volunteering è considerato equivalente al Quality Label for volunteering; non è, pertanto, necessario inoltrare richiesta per quest'ultimo se non in caso di cambiamenti rilevanti o di scadenza dell'accreditamento già ottenuto.

Partecipazione dei Paesi EFTA e in preadesione
Le organizzazioni residenti in Paesi quali Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Macedonia, Turchia non potranno partecipare alle opportunità offerte da ESC, poichè non sono stati stipulati i necessari accordi bilaterali per il 2018 tra i suddetti Paesi e la Commissione europea. Per tali Paesi rimane aperta per l’anno 2018 la possibilità di partecipare alle Attività di volontariato nell’ambito della terza scadenza di Erasmus+, in qualità di applicant e/o partner.

Schede delle iniziative:
- Progetti di volontariato
- Partenariati di volontariato
- Progetti di tirocinio e di lavoro
- Progetti di solidarietà