Go to content Go to navigation Go to search

home | Comunicati stampa

Accordo tra Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di L’Aquila e Sulmona e CSVAQ

COMUNICATO STAMPA

Intraprendere un percorso congiunto con l'obiettivo di fornire agli Enti di Terzo Settore servizi di formazione e consulenza qualificata in merito ai nuovi adempimenti previsti dalla recente riforma.

È questa la premessa con cui l'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di L'Aquila e Sulmona (ODCEC) e il Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell'Aquila (CSVAQ) hanno realizzato un protocollo di intesa per collaborare in attuazione di quanto previsto dalla Legge di riforma del Terzo Settore (106/2016).

L'atto formale è stato sottoscritto a L'Aquila ieri, martedì 5 novembre, dal Presidente dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, Dott. Ettore Perrotti, e dal Presidente del CSVAQ, Dott. Luigi Milano, presso la sede dell'Ordine in Via Sassa, 6.

L'intesa nasce a seguito di un accordo nazionale del 2018 tra il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e CSVnet, Associazione dei Centri di Servizio per il Volontariato. «CSVnet ha scelto il Consiglio dei commercialisti per avviare ufficialmente quel doveroso confronto strutturale con le professioni che il nuovo quadro normativo rende, per il Terzo Settore, ancora più necessario che in passato», afferma Stefano Tabò, presidente di CSVnet. «Questo accordo, aggiunge Roberto Museo, direttore di CSVnet, permetterà di rendere più omogenee e sicure le tante procedure che interessano gli aspetti fiscali e amministrativi, nonché le forme di controllo degli Ets previste dalla legge».

L'Ordine e il CSVAQ collaboreranno per promuovere iniziative di informazione e formazione a livello territoriale attraverso corsi, seminari, conferenze, convegni e pubblicazioni su tematiche inerenti la Riforma del Terzo Settore, oltre che per individuare procedure di autocontrollo delle associazioni e linee guida per il comportamento degli organi sociali degli Enti di Terzo Settore.


Pubblicato il 6 novembre 2019