Go to content Go to navigation Go to search

home | Bacheca associazioni

Verso la Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. "Il gioco che spiazza" a Sulmona

 Venerdì 10 novembre 2017 dalle ore 17:00 alle ore 19:30, in vista della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza del 20 novembre, la Horizon Service Società Cooperativa Sociale organizza l’iniziativa “Il gioco che spiazza” presso la galleria del Centro Acquisti Nuovo Borgo di Sulmona con la collaborazione della Libreria Giunti al Punto e della Cooperativa Fantacadabra. Contemporaneamente all’esposizione dei giochi - che si terrà nella galleria commerciale – ci sarà un laboratorio di costruzione di giocattoli in legno dentro la Libreria Giunti con la supervisione degli operatori e dei ragazzi disabili della Horizon Service.

Service Società Cooperativa Sociale di Sulmona, in collaborazione con il Centro Acquisti Nuovo Borgo, la Libreria Giunti al Punto e la Cooperativa Fantacadabra, metterà a disposizione della cittadinanza – bambini e adulti – Il 20 novembre ricorre la Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza per celebrare il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza nella quale si sottolinea l’importanza del diritto al gioco.

Per questo motivo la Horizon i propri giochi costruiti durante l’iniziativa “Il gioco che spiazza”, l’iniziativa a carattere ludico e sociale che nella scorsa estate ha riscosso notevole successo nelle piazze delle comunità della Valle Peligna.

“Il gioco che spiazza” è la proposta di animazione sociale delle piazze che prevede l’allestimento di una serie di giochi creativi in legno costruiti dai ragazzi del nostro Centro di Aggregazione Giovanile di Corfinio e messi a disposizione di tutta la collettività. Possono giocare gratuitamente persone di tutte le età: ci saranno giochi in legno che sorprendono per la loro semplicità, ma che diffondono la cultura dell’aggregazione e del gioco autentico, in contrapposizione con i moderni giochi industriali o elettronici che spingono all’isolamento.

Faro dell’iniziativa è l’Art. 31 della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’infanzia che riconosce il diritto al gioco come strumento di crescita e partecipazione alla vita sociale e culturale del fanciullo. In occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza i giochi saranno installati nella Galleria Commerciale Nuovo Borgo.

Contemporaneamente alle attività ludiche e ricreative, all’interno dei locali della Libreria Giunti al Punto, si svolgeranno laboratori di costruzione di giocattoli in legno condotti dagli educatori della Horizon Service e dalle animatrici della Libreria.

L’obiettivo della giornata è sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza di tutelare i minori e gli adolescenti e garantire loro una crescita sana attraverso la conoscenza e l’applicazione integrale della Convenzione Onu sui Diritti dei Minori e degli Adolescenti.

Tutta la cittadinanza è invitata a visitare i giochi e a partecipare a tutte le iniziative messe in campo il prossimo 10 novembre.

 


Pubblicato il 7 novembre 2017