Go to content Go to navigation Go to search

home | Bacheca associazioni

Teatrabile, il cartellone delle iniziative natalizie

Associazione culturale Teatrabile
Calendario degli eventi dal 22 novembre 2019 al 4 gennaio 2020
Teatro-Studio di Via Ficara Piazza d’Arti (“La casa del teatro”) L’Aquila
www.teatrabile.it  

Pentothal, Frammenti da dieci minuti di finzione alla ricerca della verità

L’AQUILA venerdì 22 novembre 2019 ore 19.00

Teatro-Studio di Via Ficara Piazza d’Arti (“La casa del teatro”) L’Aquila

Con Alberto Santucci, Piotr Hanzelewicz, Davide Serpetti e Piergiovanni Battibocca.

“Teatrabile opera, a L’Aquila, da trent’anni esatti; ed è sin dall’inizio, dal 1990, che propone iniziative innovative e finanche un po' rischiose”.

Pentothal è l’appuntamento fisso del venerdì’, ideato da Eugenio Incarnati e diretto da Alberto Santucci con il coordinamento di Alessandra Tarquini. Il teatro la fa da padrone, ma c’è anche musica, poesia, critica, letteratura, scienza, fumetti, fotografia… Pentothal genera “quadri” inaspettati ed esplosive performance sui temi più disparati. Sono “Frammenti di finzione alla ricerca della verità”.

Alberto Santucci  condurrà e introdurrà poeticamente tutti gli interventi); poi i performer Piotr Hanzelewicz con Davide Serpetti ( “Storia Volatile” -  fra arte figurativa e letteratura); Beatrice Sabatini (scrittrice ed esperta della storia del territorio) con le “Dame di San Pietro” ( “Lo cunto del taglio e del cucito e di femminile sagacitade”). Piergiovanni Battibocca, in conclusione ha preparato un brano dal vivo, con contributi di immagini e musica, ispirato alla figura del celebre fumettista di culto Andrea Pazienza (Pentothal, infatti, è anche il nome di un personaggio di Pazienza). Informazioni e approfondimenti su www.teatrabile.it o al 329 6777332.

Teatrabile: “Lezioni di teatro”

Tutti gli incontri si tengono alle ore 18.00

L’AQUILA Teatro-Studio di Via Ficara Piazza d’Arti (“La casa del teatro”)

Una importante occasione di approfondimento e formazione teatrale aperta a tutti: Cinque registi teatrali si mettono  al servizio della comunità artistica allargata.

Il primo, il 29 novembre, è Alberto Zoina. Impagabile performer, musicista e narratore, da tre decenni si occupa di teatro per i più giovani, di progetti culturali e laboratori didattici per la scuola. Autore di testi poetici e narrativi per i giovanissimi, ha curato programmazioni teatrali per enti pubblici in Lazio, Toscana, Friuli e Abruzzo.

Il 6 dicembre è la volta di Andrea Paolucci, fondatore, direttore artistico del Teatro dell'Argine, direttore generale dell'ITC Teatro di San Lazzaro (punto di riferimento internazionale per progetti in contesti interculturali, sociali ed educativi) membro della giuria nei premi "Scenario" e "Ustica per il teatro", ha vinto il premio "Hystrio" (National Association of Theatre Critics), il Premio Speciale Ubu, ed altri.

Il 13 dicembre c’è Stefania Evandro con Antonio Silvagni.  Stefania, formatasi con maestri quali Remondi e Caporossi, Ferruccio Soleri, Nicolai Karpov, Tapa Sudana, Danio Manfredini…,  dal 2005 cura la direzione artistica del Teatro Lanciavicchio e la regia di diversi spettacoli per ragazzi,  anche in parchi ed aree protette. Antonio Silvagni tra le sue ultime produzioni annovera ‘La Piazza Rossa’, ‘L’avventura di un povero cristiano’ “Cosi’ è (se vi pare)”, “Il re muore”, e l’ultimo “Fontamara”, con l’adattamento e  la drammaturgia di Francesco Niccolini. Ha curato, poi, l’organizzazione di molti festival in cui le scelte artistiche si legano sempre alle peculiarità del territorio di riferimento.

L’ultimo appuntamento di "Lezioni di teatro"(il 13 dicembre) è un laboratorio - performance sul “teatro sensoriale” condotto da Mario Fracassi, responsabile e direttore di di molti progetti e festival sul Teatro Ragazzi in tutto Abruzzo, con i suoi spettacoli ha vinto diversi premi fra cui  il premio1999  Festival di Teatro Città di Padova,  il Premio “Rosa d’Oro” 2000) ed altri. Formatore teatrale per gli insegnanti dell’ l’IRRE-IRRSAE  ed in progetti internazionali come Artistic Connections AR.CO (2005) e  Action 1 - Youth for Europe (201-2011 Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives).

Informazioni  e iscrizioni al 329 6777332.

Teatrabile, rassegna teatrale: “Il teatro è di tutti”

L’AQUILA Teatro-Studio di Via Ficara Piazza d’Arti (“La casa del teatro”)

Info e prenotazioni al 329 6777332.

Domenica 24 novembre, ore 18.30: Compagnia Pulcinellarte: “PULECENELLA ALLA CORTE DEI MIRACOLI”.

Domenica 1 Dicembre – Teatro dell’Argine: “CENERENTOLA”.

Domenica 15 dicembre ore 18.30 Teatrabile: “IL NOME DELL’AQUILA”.

Domenica 22 dicembre ore 18.30. L’Abile Teatro: “MAGO PER SVAGO -POP CORN EDITION”

Domenica 29 dicembre ore 18.30: Teatrabile: “TRILOGIA DELLA BUGIA”.

Venerdì 3 gennaio ore 18.30: Teatro dei Miracoli: PSEUDOPSEUDOLO

Sabato 4 gennaio 2020 ore 18.30 : Teatrabile: “1861 STORIE DI BRIGANTI”

“Il teatro è di tutti”, è una rassegna teatrale con spettacoli per tutti.  

Si parte Domenica 24 novembre, ore 18.30 con la Compagnia Pulcinellarte che presenta “Pulecenella alla corte dei Miracoli”. E’ un viaggio nella tradizione, proposto da una compagnia giovane, diretta da Manuel Pernazza, capocomico e fondatore, interprete della maschera di Pulcinella.   

Domenica 1 Dicembre, c’è il  Teatro dell’Argine con “Cenerentola”, regia di Giovanni Dispenza,  Una delle compagni più dinamiche d'Italia e che respira aria internazionale, presenta uno spettacolo adatto a tutti con Caterina Bartoletti, Lucia Gadolini, Ida Strizzi, costumi Cristina Gamberini, scene Giada Borgatti e Andrea Gadda. Buffe avventure si scontrano e si mescolano con la celebre fiaba, facendoci rivivere la bellissima storia di Cenerentola opportunamente riveduta e "scorretta"!

Domenica 15 dicembre, alle ore 18.30 Teatrabile presenta “Il nome dell’Aquila”, lo spettacolo più amato dai ragazzi delle scuole, adattissimo anche agli adulti; contiene  molteplici possibili livelli di lettura sulla storia della nostra città. La regia è di Eugenio Incarnati, in scena ci sono Roberta Bucci, Alessandra Tarquini, Mariarita Pace e Michele di Conzo.

Domenica 22 dicembre (ore 18.30) tocca alla meravigliosa equipe dell’Abile Teatro con “Mago per svago -pop corn edition”, uno spettacolo di giocoleria e magia di altissimo livello. Con un ritmo trascinante si racconta di un mago e di un assistente disastroso e del suo desiderio di conquistare la ribalta… fino ad un epilogo che ribalta l’intera scena e commuove lo spettatore.

Domenica 29 dicembre ore 18.30 torna Teatrabile con  “Trilogia della bugia”, uno spettacolo ispirato all’opera del grande Gianni Rodari e alle fiabe della tradizione orale, con Roberta Bucci e Alessandra Tarquini. Storie e racconti animati prendono vita grazie a canzoni originali e disarmanti oggetti di scena; ne viene fuori una performance tanto agile quanto “teatrale”.

Venerdì 3 gennaio alle ore 18.30: il Teatro dei Miracoli (con Macrì Tentarelli, Rosanna Mascetti, Antonella Coccia Colaiuda,Vittorio Cortellessa e Piergiovanni Battibocca). “Pseudopseudolo” è la messa in scena, ispirata all’opera del grande commediografo romano Tito Maccio Plauto.

Sabato 4 gennaio 2020, ore 18.30 : Teatrabile conclude la rassegna con “1861  Storie di Briganti”: produzione del Teatro Stabile d’Abruzzo con Alessandra Tarquini, Michele Di Conzo, Marco Valeri, regia di Eugenio Incarnati. Burattini di Marcello Salvatore. Realizzato con il contributo scenografico e agli oggetti di scena di Tiziana Terchi Nocentini. Partendo dalla storia, dalla nostra storia (quella con la “S maiuscola”, la storia dell’Unità d’Italia), lo spettacolo arriva a parlare di vicende piccole, piccolissime e minuscole, per capire, fino in fondo, un fenomeno che parla di noi più di quanto siamo abituati a pensare. I briganti: semplici delinquenti, o eroi?  Dobbiamo avere il coraggio di andare fino in fondo…, fin dove si capisce che il nostro popolo che, alla continua ricerca di eroi – forse per paura di proprie responsabilità – spesso trova solo vittime e carnefici…Musica!

 

Teatrabile: “Il teatro se ne va a scuola”

Dal 26 novembre al 20 dicembre

Info: www.teatrabile.it o 329 6777332.

Il teatro se ne va a scuola, con spettacoli (dal 26 al 30 novembre e dal 16 al 20 dicembre) dai licei alle scuole dell’infanzia; poi torna in teatro a raccogliere le energie nei laboratori teatrali del mercoledì ed in quelli artistico-creativi del martedì. Da tener d’occhio su www.teatrabile.it o sulle pagine facebook


Pubblicato il 18 novembre 2019