Go to content Go to navigation Go to search

home | Bacheca associazioni

Paolo Capodacqua in concerto alla Casa del Teatro

Nel Teatro di Piazza d'Arti, per onorare degnamente l'anno del trentennale dalla fondazione della compagnia Teatrabile, arriva un altro appuntamento importante (già il terzo del 2020!): il concerto di presentazione, in anteprima nazionale, del nuovo "Ferite e feritoie", inciso da Paolo Capodacqua per la prestigiosa etichetta "Storie di Note".

Libri, letture e storie in quest'opera che osserva il mondo, raccontando di migranti, di segreti, di ladri... Temi importanti e squarci di realtà si compongono grazie a melodie da sogno e testi eleganti, per canzoni che parlano alla testa e al cuore e riescono a raccontare tanto: così puoi immaginare gli ultimi istanti di vita del dottor Ernesto Guevara, o la Palermo del giudice Falcone, ed oltre, in un gioco continuo fra mille rivoli di senso e sensazioni.

Poesia e realismo, racconti in musica di vicende che non lasciano indifferenti: tutto questo per un album che contiene contributi di pezzi da 90 come Pippo Pollina, il "cantautore italiano più amato d'europa", della folksinger irlandese Kay Mc Carthy e nientemeno che del sud-americano Juan Carlos Biondini, lo storico "Flaco" collaboratore di Francesco Guccini e di tanti altri mostri sacri della musica italiana.

Da queste (ed altre) belle presenze, si capisce come Paolo Capodacqua sia un punto di riferimento importante per la Canzone d'autore. D'altronde, Paolo, è notoriamente un musicista di spessore, chitarrista fine, autore di musiche e canzoni per il Teatro e traduttore e interprete di Georges Brassens.

Ad accompagnare Paolo Capodacqua e la sua chitarra, c'è Giuseppe Morgante, arrangiatore del disco, compositore e polistrumentista di pregio, turnista, anch'egli autore di musiche per teatro, cinema e tv.

Nel disco c'è persino il contributo dello scrittore Roberto Piumini, il cui grande nome  fa saltare sulla sedia tutti coloro che abbiano a che fare con il mondo della scuola. Roberto Piumini ha incrociato spesso Paolo Capodacqua: di Paolo, infatti, è nota anche l'intensa attività concertistico-teatrale per ragazzi (che gli ha valso molti premi e riconoscimenti): alcune sue canzoni sono persino nei libri di testo e centinaia sono i suoi concerti-spettacolo dedicati alle scuole nei teatri di tutta Italia.

Ma chi ha seguito l'evoluzione artistica di Paolo Capodacqua non può non ricordarlo anche con Claudio Lolli, come inseparabile "uomo - orchestra".  Con il grande cantautore bolognese, ha condiviso un'avventura musicale e umana "unica" nel nostro paese, un'avventura che ha visto i due amici protagonisti di un "never-ending tour" che ha attraversato l'Italia per ventidue anni, iniziato nel 1992 e protrattosi fino all'ultimo concerto del 2014.

Paolo Capodacqua sarà al Teatro Studio "La casa del teatro", in via Ficara - Piazza d'Arti a L'Aquila, alle ore 21.00 di giovedì 9 gennaio.

Informazioni e prenotazioni al 329 6777332 o al 347 1626712 (anche via Whatsapp). Altri appuntamenti da tener d'occhio su www.teatrabile.it o sulle pagine Facebook di Teatrabile.


Pubblicato il 9 gennaio 2020