Go to content Go to navigation Go to search

Il sito www.csvaq.it non è più attivo.
Il nuovo sito del Centro Servizi per il Volontariato Abruzzo è www.csvabruzzo.it.
L'indirizzo della Delegazione Territoriale dell'Aquila è www.csvabruzzo.it/laquila.

home | Bacheca associazioni

Online il mercatino natalizio di “Abitare Insieme”, dove la disabilità incontra l’artigianato

Da www.virtuquotidiane.it

In questi giorni stiamo imparando a convivere con l’idea che quello di quest’anno sarà inevitabilmente un Natale diverso da tutti gli altri.

Misure e limitazioni che non risparmiano nemmeno i tradizionali mercatini, appuntamento che riempie strade e piazze delle città di mezza Italia di luci e bancarelle di artigiani che mostrano le proprie creazioni, idee originali da far trovare sotto l’albero, costretti adesso a puntare sul commercio online.

Per l’associazione di volontariato Abitare Insieme, che si occupa di disabilità fisica e psico-relazionale, il mercatino di Natale rappresenta l’occasione per mostrare al pubblico le opere di artigianato che i ragazzi della struttura realizzano, nei laboratori dell’associazione, pensati per rendere i ragazzi disabili più autonomi e consapevoli dei propri mezzi, favorendone l’inclusione sociale.

“Siamo abituati da sempre a fare i mercatini specialmente durante le festività, non solo perché il laboratorio si sostiene anche con il ricavato della vendita dei prodotti, ma anche perché per gli utenti dell’associazione è importantissimo avere un riconoscimento per il lavoro svolto, mettendosi in prima persona a contatto con il pubblico e descrivendo il lavoro che c’è dietro” racconta a Virtù Quotidiane Simona Pappalepore, volontaria dell’associazione. “Oltre ad avere una soddisfazione morale ricevono anche un compenso che varia a seconda dell’impegno e del tempo dedicato alla realizzazione degli oggetti.  Con l’arrivo della pandemia ci siamo fermati con il laboratorio da marzo a settembre, portando comunque avanti altre attività: quando abbiamo ricominciato la voglia era tanta, abbiamo prodotto molti oggetti e abbiamo sperato fino alla fine di poter fare i nostri amati e freddi mercatini”.

Lo stop imposto dal governo ha rappresentato dunque un brutto colpo, che però non ha scoraggiato i ragazzi di Abitare Insieme, che si sono rapidamente adeguati alla situazione. “Quando i mercatini sono stati vietati non ci siamo persi d’animo: ci siamo adeguati alla situazione e abbiamo deciso di fare un mercatino online, con un  riscontro sopra ogni aspettativa. Sono in tanti ad averci sostenuto soprattutto le persone che ci conoscono e ci frequentano da tempo e la speranza è di riuscire a raggiungere anche chi ancora non conosce la nostra realtà”.

Ogni prodotto presente nel mercatino online è realizzato a mano dalle persone disabili supportati dagli operatori del centro diurno dell’associazione Abitare Insieme, e in quanto prodotti artigianali, ogni pezzo è unico. È possibile trovarli visitando le pagine Facebook “Abitare Insieme Associazione” e Instagram @abitareinsieme, sceglierli e poi ritirarli presso la sede


Pubblicato il 9 dicembre 2020