Go to content Go to navigation Go to search

home | Bacheca associazioni

Mostra itinerante "Arcaico e presente

Da www.news-town.it

E' stata inaugurata sabato 13 ottobre alle ore 18 la mostra itinerante "Arcaico e presente. Oltre il tempo, Lo spazio e il Colore" progettata e curata dal Collettivo Oxford di Roma. Ad ospitare le oltre 60 opere di 17 artisti, tra pittori scultori e incisori, sarà la splendida cornice di Palazzetto dei Nobili dell'Aquila.

L'iniziativa è promossa dall'associazione Ada L'Aquila-Sulmona con il patrocinio del Comune dell'Aquila. Si colloca nell'ambito delle attività culturali legate alla formazione che l'associazione, nata nel 1996 e promossa dalla Uil Pensionati quale associazione di volontariato per la tutela dei diritti delle persone anziane, organizza sul territorio al fine di di combattere l’esclusione sociale e migliorare la qualità della vita individuale sociale e professionale degli anziani.

La collettiva, che approda all'Aquila dopo le esposizioni allestite a Roma (Hotel Oxford) e a Sutri (Cantina del Drago), costituisce il primo progetto del collettivo, nato nel gennaio 2018 per promuovere e divulgare la cultura artistica scientifica e filosofica. Ne fanno parte pittori, scultori, letterati, fotografi, architetti e operatori dei Fab Lab.

I dettagli della iniziativa sono stati presentati stamattina nel corso di una conferenza stampa alla presenza del fondatore del Collettivo Oxford Mauro Silani, della presidente dell'Associazione Ada L'Aquila Sulmona Maria Giovanna Tinari e dal capogruppo di Forza Italia  in Consiglio comunale Roberto Junior Silveri.

"Le associazioni svolgono un ruolo importante per la nostra comunità impegnata a ricostruire i propri edifici ed il proprio tessuto sociale -le parole di Silveri- Un tessuto che non si ricostruisce solo con decreti, leggi o delibere ma soprattutto mettendo in connessione persone diverse. Per questo ringrazio l'ADA per il prezioso contributo alla rigenerazione culturale e sociale del nostro territorio".

La mostra itinerante, ha spiegato il curatore Mauro Silani, rientra in un progetto più ampio di promozione culturale da avviare nei territori che la ospitano. Obiettivo è aprire le porte del collettivo al contributo di artisti locali per innescare processi virtuosi di produzione culturale.

“Il nostro collettivo, nato dagli incontri e simposi avvenuti all’Hotel Oxford di Roma, ha dato vita ad un movimento artistico denominato “ Arcaico e Presente” e riconosciuto dal maestro  Gianpaolo Berto come il “Il nuovo spazialismo romano"-ha affermatoi Silani-  Il nostro è quindi un laboratorio di ricerca che, attraverso questa mostra itinerante, intende aprire sedi operative in tutto il paese”.

Un progetto che, nel caso dell’Aquila, punta a dare un contributo fattivo al processo di ricostruzione delle relazioni sociali avviato dopo il sisma del 2009, grazie alla sinergia stabilita con l’associazione Ada.

"L’attività dell’ADA si è caratterizzata nel tempo per la crescente attenzione dedicata alla promozione dell’educazione permanente degli adulti -ha spiegato Maria Giovanna Tinari- sostenendo nel corso degli anni numerosi progetti culturali e di formazione e inserendo la collettiva nel programma annuale delle attività. Obiettivo ultimo dell’iniziativa è quindi coinvolgere i cittadini di tutte le età nella produzione culturale e favorire l'incremento del pubblico alle iniziative artistiche e culturali".

Nell'ambito della manifestazione artistica, lunedì 15 ottobre alle 16 si terrà al Palazzetto dei Nobili un convegno di presentazione del Collettivo Oxford che vedrà la partecipazione dei promotori e curatori dell’iniziativa e del presidente del consiglio comunale dell'Aquila Roberto Tinari.

La mostra sarà visitabile fino al 28 ottobre dalle ore 16.00 alle 19.00, festivi compresi. L'ingresso è gratuito.


Pubblicato il 18 ottobre 2018