Go to content Go to navigation Go to search

home | Bacheca associazioni

Le figurine mancanti del 1978

Due figure raccontano due eventi all'apparenza molto distanti. Un bambino racconta i mondiali che si svolgono in Argentina. A lui interessa solo il gioco del calcio e non vede quello che c'è intorno, vuole rimanere bambino e da tale si comporta: come tutto il resto del mondo pensa solo alle partite e al momento in cui la coppa sarà levata al cielo.

Un altro bambino racconta il dramma della dittatura e dei desaparecidos. Lui vede quello che c'è intorno e per questo non vuole più giocare. Come si può giocare per una nazione sconvolta dalla dittature e desiderare di alzare la Coppa del Mondo nel proprio paese. Argentina'78. Molte figurine ce l'ho, alcune son doppioni, altre desaparecidos.

L'improvvisazione si sposa con la ricerca propria del teatro di narrazione. Il lavoro sul linguaggio improvvisativo di Teatro Forsennato si innesta nel linguaggio di questa forma di teatro, rivisitandolo e ribaltandolo. Le due tematiche, quella sportiva e quella storicosociale, si intrecciano fino allo scambio da parte dei narratori delle due storie.

Orario degli spettacoli: ore 19:00 e ore 21:00

In seguito alle disposizioni ministeriali per fronteggiare l'emergenza sanitaria, è fortemente consigliata la prenotazione, data la riduzione dei posti disponibili.

Inoltre, per permettere a tutti di assistere agli spettacoli è prevista la possibilità di un ulteriore spettacolo alle ore 19:00.


Pubblicato il 22 ottobre 2020