Go to content Go to navigation Go to search

home | Bacheca associazioni

Le arti di Maja

Tutti conoscono la leggenda di Maja e di come arrivò in Abruzzo, di come soffrì per la perdita del suo amato figlio e di come lei stessa vagò e morì su queste montagne dopo aver cercato le erbe medicamentose delle quali aveva tanto sentito parlare...

Per noi la leggenda si amplia e ci piace immaginare che Maja, una volta arrivata in questi luoghi, abbia imparato dalle anziane a riconoscere piante, erbe e fiori di ogni tipo e che le abbia usate per nutrire e per curare corpi o per tingere la lana dei nostri pastori sapientemente filata dalle sue agili mani, e che prima di morire abbia realizzato, come tutte le donne del suo tempo, magnifiche coperte variopinte e freschissime tele di lino tessute sul suo telaio. Ci piace anche fantasticare su un fantomatico ritrovamento delle sue preziose attrezzature, di alcuni suoi tessuti e frammenti di erbari e ricette tintorie che, con rispetto della sua memoria, vogliamo tramandare affinchè il suo sapere non si perda di nuovo nell'oblio del tempo...

Il percorso che proponiamo è rivolto a tutti gli appassionati di natura e artigianato tradizionale e ha l'obiettivo di affrontare in modo semplice e accessibile principi che sono fondamentali e propedeutici per chi vuole iniziare a cimentarsi con le erbe e con talune pratiche artigianali attraverso i corsi tematici previsti fra ottobre e novembre prossimi.

Programma

venerdì 11 dalle ore 16:00 accoglienza e giro per il Borgo. Cena in taverna.

sabato 12 dalle ore 9:00

Si entrerà nel mondo della natura selvatica dei prati e dei boschi di Roccacaramanico con Daniela Di Bartolo che mostrerá il suo approccio alle erbe spontanee.

Come identifica le piante, cosa occorre, come e quando raccoglierle. piccole incursioni sul modo di conservazione e possibili utilizzi.

La lezione sarà preparatoria e introduttiva al successivo corso, per chi vorrà partecipare, dal 24 al 25 ottobre 2020.

Alle ore 13:00 pranzo in taverna

sabato ore 15:00

Valeria Belli, tessitrice, terrà una lezione teorico/pratica dove ci si eserciterà a distinguere le fibre tessili naturali e a percepirne le loro caratteristiche e proprietà, si apprenderà come nasce un filato, a saperne leggere il titolo e ad apprezzarne le sue diverse lavorazioni e le sue più probabili applicazioni, con cenni di storia e pratica della tintura naturale.

La lezione, rivolta anche a chi sa già tessere, sarà preparatoria e introduttiva al successivo corso di tessitura, per chi vorrà partecipare, dal 07 all'8 novembre 2020.

Alle ore 19:00 fine lavori. Poi cena in taverna.

Domenica 13 ore 9:00 Antonella Marinelli, esperta di lavoro a maglia, farà una lezione teorico-pratica di lavoro a maglia. Dalla progettazione di un modello, alla scelta del filato e dei ferri giusti alla costruzione dei punti.

La lezione sarà preparatoria e introduttiva al successivo corso di maglia, per chi vorrà partecipare, dal 14 al 15 Novembre

Il costo dei tre giorni è di €190,00 e comprende:

E' previsto un acconto di €30,00 da versare nei modi e termini illustrati nel modulo di iscrizione che verrà inviato ai diretti interessati.

Nel caso in cui, causa forza maggiore, gli organizzatori fossero costretti ad annullare l'evento l'acconto verrà totalmente restituito.

info e prenotazioni: 3669346630

associazione@officinesperimentali.com


Pubblicato il 2 settembre 2020