Go to content Go to navigation Go to search

home | Bacheca associazioni

Il cammino dell’anima

A grande richiesta torna a Gagliano Aterno il “Cammino dell’anima” in onore di S. Francesco d’Assisi.

Dopo alcuni anni di assenza, domenica 21 luglio p.v. si svolgerà il pellegrinaggio nella sua sesta edizione che dall’edicola della Madonna del Carmine (ore 10,00) raggiungerà la Croce Tau per la benedizione impartita ai partecipanti dal sacerdote officiante (ore 11).

L’Oratorio di S. Francesco d’Assisi sull’altopiano di Baullo è la meta conclusiva del cammino dove alle ore 12,00 sarà celebrata un SS. Messa.

Dopo il pranzo al sacco, il programma prevede la visita al luogo del cosiddetto “miracolo dell’acqua”. Qui Francesco, come narrano le Fonti Francescane, apparve in sogno a Maria da Gagliano la quale invocando il sant’uomo si assopì sfinita dalla stanchezza e arsa dalla sete.

Ecco allora che il Poverello destò la pia donna e consentì la fuoriuscita di acqua sorgiva dalla semplice estrazione di una felce dal suolo da parte della giovane ricevendone giovamento e salute.

Promossa dall’Archivio Tradizioni Subequane di Castelvecchio Subequo con il Patrocinio del Comune di Gagliano Aterno, di Italia Nostra (Sezione di Sulmona) e dell’A.I.C.S. (Comitato Regionale Abruzzo), la manifestazione è organizzata in collaborazione con la Parrocchia di S. Martino Vescovo di Gagliano Aterno, i Frati Minori Conventuali di Castelvecchio Subequo e l’Ordine Francescano Secolare (Fraternità di Sulmona).

La forte presenza spirituale di S. Francesco e la conservazione a Castelvecchio di alcune sue importanti reliquie corporali, hanno favorito nella Valle Subequana una secolare devozione popolare molto sentita e partecipe.  


Pubblicato il 17 luglio 2019