Go to content Go to navigation Go to search

home | Bacheca associazioni

Cinema in cortile 2019

L’associazione Sulmonacinema rinnova con grande piacere l’appuntamento con la rassegna "Cinema in cortile". 

Le proiezioni di film all’aperto, inserite nel programma delle manifestazioni “SULMONA ESTATE 2019”, si svolgeranno anche per questa estate presso il Cortile della SS. Annunziata a partire da lunedì 1 fino a mercoledì 3 luglio (ore 21.15).  

Dopo un lungo periodo di pausa, la tradizione del cinema sotto le stelle rivive così grazie a Sulmonacinema, decisa da alcuni anni a recuperare la caratteristica visione collettiva estiva, per favorire il divertimento, l’incontro tra le persone, l’approfondimento di temi sociali e d’attualità.

Il Complesso monumentale dell’Annunziata sarà inoltre scenario, nei giorni immediatamente successivi, di un altro appuntamento da mettere in agenda: nel suo splendido cortile, dal 5 al 7 luglio l’associazione Meta, in collaborazione con altre prestigiose realtà, proporrà la seconda edizione di “ABRUZZO WINE AND CULTURE” . I soci di Sulmonacinema, presentando la tessera 2019, avranno diritto a uno sconto sui ticket degustazione: standard da 13 a 10 euro, experience da 25 a 20 euro.

A seguire il calendario e le sinossi dei film, consultabili anche sulla pagina facebook dell'Associazione (Cultura Sulmonacinema)

PROGRAMMA CINEMA in CORTILE / Luglio 2019

SULMONA, Cortile di Palazzo SS. Annunziata, ore 21:15, ingresso 3 euro

Per prenotazioni: sulmonacinema@gmail.com - 3409026925

SINOSSI:

BANGLA, regia di Phaim Bhuyan
Phaim è un giovane ragazzo bengalese di 22 anni nato in Italia. Vive nel quartiere multietnico romano di Torpignattara e passa le sue giornate tra la famiglia, il lavoro da steward in un museo, le visite all’amico pusher e la sua band Moon Star Studio. Una sera Phaim conosce Asia, una giovane ragazza della quale si innamora, e la sua vita giunge a un bivio.

VICE, regia di Adam McKay
Il film ripercorre la vita di Dick Cheney, nella sua corsa alla politica e nel suo arrivo allo studio ovale come Vicepresidente degli Stati Uniti. L'uomo, interpretato in maniera magistrale da Christian Bale, è un personaggio complesso, taciturno, determinato a raggiungere i propri scopi, accompagnato dalla moglie Lynne (Amy Adams), che fin da giovane lo spinge ad un'esistenza di successo e alla popolarità politica. Potrebbe sembrare la storia del Sogno Americano, ma Dick Cheney è un uomo spietato che interpreta arbitrariamente le leggi e senza scrupolo prende decisioni funeste per il mondo intero.

TITO E GLI ALIENI, regia di Paola Randi
Il Professore è uno scienziato che vive isolato dal mondo nel deserto del Nevada, dove dovrebbe lavorare ad un progetto segreto per il governo degli Stati Uniti, ma in realtà passa le sue giornate su un divano ad ascoltare il suono dello spazio. Il suo solo contatto con il mondo è Stella, una ragazza americana che organizza matrimoni per turisti a caccia di alieni. L'esistenza solitaria del Professore viene rivoluzionata dall'arrivo dei due giovanissimi nipoti da Napoli, Anita 16 anni e Tito 7, che il fratello Fidel gli affida prima di morire.


Pubblicato il 21 giugno 2019