Go to content Go to navigation Go to search

home | Bacheca associazioni

Calcio e integrazione di scena a Monticchio

Domenica 14 maggio, a partire dalle ore 9:00, avrà luogo, presso l'Area Sport di Monticchio a L'Aquila, la quinta edizione dell'UEFA Champions Shqip, torneo di calcetto multietnico organizzato dall'Associazione Culturale Macedone.

La manifestazione vedrà la partecipazione di ventiquattro squadre che si affronteranno al mattino in una prima fase a gironi e al pomeriggio in una seconda fase ad eliminazione diretta. Una formula che richiama quella della principale competizione calcistica europea a cui l'evento si ispira anche nel titolo, con il termine inglese “league” sostituito da “shqip” che significa appunto “albanese”. L'intento iniziale della prima edizione del 2013, infatti, era quello di organizzare una competizione che coinvolgesse i ragazzi della comunità albanese della città. Nel corso degli anni l'evento, che ha riscosso grande successo anche tra gli aquilani, ha assunto una connotazione ben più ampia, andando a coinvolgere ragazzi di diverse nazionalità (anche italiana) dall'Abruzzo come da fuori Regione. Domenica sono attese infatti anche squadre da Reggio Emilia, Pesaro, Ancona, Foligno, Perugia e Sulmona. La caratteristica di ogni squadra è quella di avere al suo interno ragazzi di diversa nazionalità.

In serata, alle ore 18:00, tutti i partecipanti si trasferiranno presso il Teatro Zeta a Monticchio per le premiazioni. Sono stati invitati a partecipare Emanuela Iorio, Assessore allo Sport e Tempo libero del Comune dell'Aquila, Emanuela Di Giovambattista, Assessore alle Politiche Sociali con delega in materia di Politiche per l’Immigrazione  del Comune dell'Aquila e il Direttivo dell'Aquila Calcio.

L'evento è patrocinato dal Comune dell'Aquila e L'Aquila Calcio ed è realizzato anche grazie al supporto di CSI e  Croce Bianca L'Aquila.

 


Pubblicato il 11 maggio 2017