Go to content Go to navigation Go to search

home | Bacheca associazioni

Al via "Follie d’Estate 2018"

Dopo la fortunata prima riedizione dell’anno scorso, torna anche quest’anno il festival Follie d’Estate: tre giorni di spettacoli e convegni, momenti di cultura e di approfondimento all’interno del parco dell’ex Ospedale Psichiatrico di Collemaggio.

Per dieci anni (dal 1990 al 2001) Follie d’Estate è stata un’iniziativa “effimera” fatta di attività culturali e ricreative, di spettacoli e feste dentro e fuori Collemaggio, un tentativo di costruire un progetto di comunità coesa e solidale. Si tratta di un’esperienza storica della città di L’Aquila, che è nata con l’obiettivo di creare momenti di incontro tra i “matti” e la città, per alleviare le sofferenze dei “malati” e avvicinare i “benpensanti” aquilani a quella specie di mondo a parte che era il manicomio di Collemaggio.

Questa esperienza si è interrotta all’inizio degli anni 2000, a pochi anni dalla chiusura dell’Ospedale Psichiatrico decretata dalla Legge 180/78, altrimenti nota come Legge Basaglia. Oggi l’Associazione 180amici L’Aquila, insieme ad un corposo comitato di associazioni del territorio, intende recuperare questo percorso socio-culturale così importante per la città e contestualizzarlo nello scenario attuale.

L’idea è quella offrire uno spazio culturale che possa raccontare la storia di quel luogo di sofferenza e reclusione, che nell’immaginario collettivo della città era avvertito come una zona d’ombra, dimora per eccellenza dell’alterità. Attraverso la narrazione della sua storia, dalle origini fino all’attuazione della Legge Basaglia che portò finalmente alla chiusura dei manicomi, si vuole costruire una memoria storica legata all’Ospedale Psichiatrico, tanto più in quest’anno in cui ricorre il 40ennale della Legge 180/78.

Proprio in quest’ottica, l’Associazione 180amici L’Aquila è attiva in una ricerca che prevede il recupero e la catalogazione del materiale documentativo (foto, cartelle cliniche, registri visite, ricoveri e materiale utilizzato all’interno dell’ospedale) al fine di ricostruire la storia del manicomio di L’Aquila dalla sua fondazione ai giorni nostri.

Sono già state realizzate interviste a persone che hanno conosciuto e vissuto, per motivazioni differenti, l’ex Ospedale Psichiatrico. In totale, l’Associazione ha raccolto registrazioni video della durata di circa 7 ore: il materiale raccolto dovrà essere elaborato e trascritto con la finalità di essere reso fruibile ai visitatori, in vista dell’allestimento, proprio in occasione della manifestazione, dell’Archivio della Memoria, consultabile presso la sede dell’Associazione 180amici all’interno del parco dell’ex O.P..

La rassegna sarà occasione per porre l’accento su diverse tematiche, una per ogni giornata. L’apertura sarà dedicata alla questione della rivalutazione e del ripristino del parco e delle strutture dell’ex manicomio: a 40 anni dall’inizio del processo che ha avviato la chiusura delle istituzioni manicomiali e a circa 20 anni dalla chiusura effettiva di quella aquilana, quale potrà essere il suo futuro? Nella seconda giornata, con uno sguardo tra passato, presente e futuro, si parlerà di stigma e integrazione: integrazione che il manicomio negava e che rischia, ancora oggi, di essere negata in alcuni contesti. La conclusione, invece, sarà ampiamente affidata al tema della salute mentale, proprio nel luogo che per anni l’ha rappresentata (o negata?) nell’immaginario collettivo, e alle celebrazioni per il 40ennale delle Legge Basaglia.

Di seguito il programma dell’iniziativa.

Giovedì 28 giugno Venerdì 29 giugno Sabato 30 giugno
Ore 16. Tavola rotonda “Collemaggio. 40 anni dopo” Ore 16. Convegno “A 40 anni dalla Legge Basaglia e a 4 dalla Legge 81: la chiusura degli OPG e l’istituzione delle REMS” Ore 17. Proiezione del docu-film “I migrati”, produzione Comunità 24 luglio, regia Francesco Paolucci
Pierluigi Biondi, Sindaco Città dell’Aquila

Guido Liris, Vicesindaco Città dell’Aquila

Sabrina Di Cosimo, Assessore alla Cultura Città dell’Aquila

Giovanni Lolli, Vicepresidente Giunta Regionale

Silvio Paolucci, Assessore regionale alla Programmazione sanitaria

Rinaldo Tordera, Direttore Generale ASL1 Avezzano – Sulmona – L’Aquila

Marco Brandizzi, Direttore Accademia Belle Arti L’Aquila

Alessandro Sirolli, Presidente Associazione 180amici L’Aquila

Carmine Basile, ARCI Abruzzo

Gisella Trincas, Presidente UNASAM

Loretta Del Papa, SPI CGIL

Maria Luisa Ianni, Presidente Ordine delle Professioni Infermieristiche L’Aquila

Massimo Cialente, già Sindaco Città dell’Aquila

Pierpaolo Pietrucci, Consigliere Regione Abruzzo

Umberto Giammaria, già Direttore Sanitario ASL1 Avezzano – Sulmona – L’Aquila

Umberto Trasatti, Segretario Provinciale CGIL

Vittorio Sconci, già Direttore Dipartimento di Salute Mentale ASL1 Avezzano – Sulmona – L’Aquila

Comitato 3e32

Silvio Paolucci, Assessore regionale alla Programmazione sanitaria

Rinaldo Tordera, Direttore Generale ASL1 Avezzano – Sulmona – L’Aquila

Alessandro Rossi, Direttore Dipartimento di Salute Mentale ASL1 Avezzano – Sulmona – L’Aquila

Anna Maria Allegro, Direttore UOC Centro di Salute Mentale ASL1 Avezzano – Sulmona – L’Aquila

Emanuele Sirolli, Associazione 180amici L’Aquila

Giancarlo Tamagnini, Coordinatore Regione Abruzzo della Società Scientifica in Scienze Infermieristiche sulla Salute Mentale

Giovanna Del Giudice, Presidente Conferenza Basaglia

Loretta Del Papa, SPI CGIL

Massimo Mari, Direttore DSM Area Vasta 2 ASUR Marche (AN)

Noemi D’Addezio, Associazione 180amici L’Aquila

Paola Flammini, Associazione 180amici L’Aquila

Stefano Cecconi, Comitato STOP OPG, CGIL nazionale

 
Ore 19. Presentazione del libro “Guida alla Salute Mentale” di Renato Piccione e Gianluigi Di Cesare (edizioni Alpha Beta Verlag, Collana 180) con letture a cura della Bottega dei Guitti, con l’autore Gianluigi Di Cesare, modera Umberto Braccili Ore 19. Presentazione del libro “All’ombra dei ciliegi giapponesi” di Antonio Slavich (edizioni Alpha Beta Verlag, Collana 180) con letture a cura della Bottega dei Guitti, modera Maria Rosaria La Morgia Ore 18. Dibattito “Buone prassi di accoglienza. Dallo SPRAR ai tutori volontari per Minori Stranieri Non Accompagnati”. Testimonianze di beneficiari dei progetti SPRAR dell’Aquila e di Pizzoli e di alcuni Tutori volontari per MSNA della provincia dell’Aquila. Presentazione della Rete di Associazioni per i Tutori volontari per MSNA della provincia dell’Aquila
Gianluigi Di Cesare

Marisa Mastracci

Paola Federici

Umberto Braccili

Giovanna Del Giudice

Gisella Trincas

Maria Rosaria La Morgia

ARCI L’Aquila

Comunità 24 luglio

Sara Del Sole, Giudice Onorario del Tribunale per i minorenni d’Abruzzo

Ore 21. “La rivoluzione nella pancia di un cavallo”, spettacolo Pathos Logico in musica e prosa, liberamente ispirato al pensiero di Franco Basaglia, di Daniela Di Renzo Ore 21. Esibizione coro “Armonie d’argento” Ore 21. “I semi della memoria: storie dall’ex Ospedale Psichiatrico di Collemaggio”, spettacolo itinerante a cura della Libera Pupazzeria, regia Silvia Di Gregorio, produzione TSA
  Ore 22. “Il respiro delle donne”, spettacolo teatrale di e con Giovanna Di Matteo

 

Ore 22:30. Presentazione del libro “Basaglia e le metamorfosi della psichiatria” di Piero Cipriano (edizioni Elèuthera)
  Ore 23. “Toccati dal fuoco”, parole e musica a cura di Barbara Bologna e Fabio Iuliano Ore 23. “Interiezioni”, di e con Pierpaolo Capovilla

E inoltre…

Segreteria organizzativa:

Associazione 180amici L’Aquila ONLUS, 3274181827, l.aquila180amici@gmail.com, FB: Follie d’Estate

Il Comitato Promotore:

Con il supporto di:

Con il Patrocinio di:

Realizzato grazie al contributo di:

Programma [607,9kB]

Locandina [688,9kB]


Pubblicato il 28 giugno 2018